Abuse

Le spalle voltate

Soprattutto a me

E mille lacci che tenevano

Mani cuore e piedi

Fu facile

Facendo altro

Infilare la lama

Con esattezza e noncuranza

Ora che sono in piedi

E a testa alta

A rimanere

Incastrato tra le scapole

È quel pugnale

Incurante

Come te

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...